Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. 

Impermeabilizzazione piscine

I formulati PAVA ELASTIC ed ULTRAPOL COLOR PAVA si identificano in sistemi resinosi di ultima generazione sviluppati per l'impermeabilizzazione piscine.
La natura bi-componente dei materiali (epossi-poliuretanica e poliuretanica pura) uniscono all’eccellente durabilità ottimi risultati estetici.

Altresì, le proprietà elastomeriche sono in grado di contenere possibili tensioni strutturali del supporto senza presentare gli indesiderati viraggi (ingiallimenti)che penalizzano i vecchi prodotti vernicianti.

Infinite possibilità decorative associate ad una perfetta tecnica esecutiva hanno permesso l’esecuzione di migliaia di mq di impermeabilizzazione piscine sia in Italia che all’estero con ottimi risultati.


Voce di capitolato
Su una superficie di base in cls. provvista di idonea barriera al vapore, esente da curing compound o antievaporanti non idonei alla sovra-applicazione con formulati resinosi, con prova a tenuta del manufatto in cemento, con invecchiamento di almeno 30 gg., che abbia caratteristiche di resistenza a trazione superiori ai 15 kg/cmq. e una resistenza alla compressione di RcK 35, con supporto stagionato, pulito, asciutto e privo di macchie di olio(disarmanti), stuccato/rasato nei fori e nelle mancanze, si provvederà ad eseguire una preparazione meccanica adeguata per l’applicazione del ciclo dell'impermeabilizzazione piscine in resina stabilito.

Preparazione piani di posa
Abrasione meccanica superficiale dei piani interessati, mediante scartavetratura e/o sabbiatura e successiva accurata depolveratura.

Ciclo previsto
Applicazione a rullo od airless di uno strato di formulato epossidico in emulsione acquosa Reform-A Pava 72 quale promotore di adesione e successivamente applicazione di due strati di Trico BAR PAVA quale promotore di adesione anche per superfici umide.
Successiva stesura, rispettando i tempi tecnici previsti da scheda tecnica, di uno strato di formulato epossidico Pava-Elastic 570
Applicazione di uno strato di bicomponente poliuretanico a basso indice di ingiallimento Ultrapol PAVA pigmentato nella gamma di colori come da tabella standard.

Tessuto non tessuto
Si consiglia infine la posa di tessuto non tessuto (o rete in fibra di vetro) durante l’applicazione del ciclo resinoso su indicato (inserimento all’interno degli strati di resina) su tutta la superficie oppure sugli angoli della struttura ovvero tra pavimentazione e pareti e tra pareti stesse; il medesimo intervento è auspicabile anche sui giunti di costruzione se presenti.



 

FaLang translation system by Faboba
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download
Piscine e Parch...
Image Detail Image Download

Dettagli:

Richiedi scheda tecnica

Contattare l'ufficio tecnico per richiedere le schede:
tecnico@pavaresine.it